Danni a vigneti e oliveti dopo la grandinata di ieri

Sono state coinvolte le campagne di Martina Franca, Crispiano e Grottaglie.

0
204
Gravi danni a vigneti e oliveti di Crispiano
Riconoscimento editoriale: Pixabay.com.

CRISPIANO – Dopo la tremenda grandinata di ieri, Coldiretti Puglia comunica che si registrano danni alle colture e in particolare agli uliveti e ai vigneti.

In molti casi sono stati compromessi anche i germogli, ma per fare una stima dei danni, il Presidente della Coldiretti Taranto, Alfonso Cavallo sostiene che si dovrà attendere quando le lastre di ghiaccio che si sono formate, si scioglieranno.

Il Presidente dichiara che gli effetti della tropicalizzazione sono disastrosi  e in poco tempo va in fumo tutto il duro lavoro degli agricoltori.

Le conseguenze sono: la perdita della produzione e l’aumento dei costi, perché bisogna nuovamente acquistare le piantine e i semi e utilizzare i macchinari e consumare il carburante.

Con questo tipo di clima, le piante subiscono bruschi sbalzi temici e si va da eccezionali onde di maltempo a caldo fuori stagione.

Gli imprenditore del settore si trovano a fare i conti con una serie di problemi che si vanno a sommare con la già esistente crisi del settore.

A causa di queste difficoltà del settore agricolo, Condiretti suggerisce di rivedere il Fondo di Solidarietà Nazionale e anche il meccanismo assicurativo che devono prendere in considerazione gli ormai frequenti eventi calamitosi.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui