SAVA – Nel corso di controlli relativi alla corretta conservazione di prodotti alimentari, i carabinieri di Sava, in collaborazione con la Sezione Radiomobile della Compagnia di Manduria hanno denunciato un pregiudicato sorpreso a vendere circa 30 kg di prodotti ittici, in cattivo stato di conservazione.

Dai controlli è emerso che i prodotti venduti non possedevano nessuna documentazione e autorizzazione, previsti dalla legge.

Il 43enne è stato deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Taranto,  avendo violato la normativa sanitaria vigente.

La merce sequestrata è stata consegnata a una ditta autorizzata per lo smaltimento, come previsto dalla ASL di Taranto.