Deposito illecito di rifiuti scoperto in agro di Manduria

Un'area occupata in precedenza da piantagioni di ulivi è stata trasformata in un deposito illecito di rifiuti.

0
353
Deposito illecito di rifiuti scoperto in agro di Manduria

MANDURIA – Si tratta di un’area di circa 5.000,00 MQ, quella che i militari del Noe di Lecce, in collaborazione con i carabinieri di Manduria, hanno individuato.

Quella che un tempo era una zona coltivata a ulivi si è trasformata in una cava della profondità di circa 2 metri, che è stata occupata quasi per intero dal deposito illecito di rifiuti speciali non pericolosi.

I depositi di rifiuti sono costituiti da plastica, ingombranti e sfalci di potatura e da inerti di demolizione.

L’area è stata sottoposta a sequestro preventivo d’urgenza ed è stato deferito in stato di libertà alla competente A.G. il 55enne D.U., riconosciuto l’esecutore materiale dell’ attività illecita.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui