Di Grottaglie l’uomo che dà fuoco all’auto della sorella e poi confessa

I vigili del fuoco hanno rilevato la presenza di evidenti tracce di liquido infiammabile.

0
433
Di Grottaglie l'uomo che dà fuoco all'auto della sorella e poi confessa
Fonte web: Wikimedia Commons di Roberto Ferrari

GROTTAGLIE – E’ stato denunciato in stato di libertà l’uomo che in preda all’ira ha dato fuoco all’auto della sorella con cui aveva avuto un’accesa lite.

I poliziotti del Commissariato di Grottaglie sono intervenuti in una strada del centro, dopo che è stato chiesto il loro intervento e quello dei Vigili del fuoco.

Sul posto si trovava la proprietaria dell’auto, una Fiat Panda che è risultata incendiata sulla parte anteriore.

Dai primi rilevamenti, i Vigili del fuoco, intervenuti per spegnere le fiamme, hanno notato delle evidenti tracce di liquido infiammabile.

Ecco che la Polizia ha avviato le indagini che, grazie al controllo delle immagini di videosorveglianza hanno avuto esito positivo.

Hanno così potuto accertare che incredibilmente, il piromane era il fratello della donna proprietaria dell’auto, con la quale l’uomo aveva avuto dei battibecchi.

Il  fratello della donna, un 45enne, è stato così rintracciato e accompagnato al commissariato.

L’uomo ha confessato immediatamente l’atto ignobile e ha ammesso le sue responsabilità.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui