Domani i funerali di Cosimo Massaro, il gruista morto sul lavoro

Fragagnano darà l'ultimo saluto al suo concittadino.

0
157

FRAGAGNANO – Nella giornata di domani, 18 luglio, saranno celebrati i funerali dell’operaio di Arcelor Mittal perito mercoledì scorso all’interno della cabina della gru caduta in mare, nel quarto sporgente del Porto di Taranto, a causa della tromba d’aria che si era scatenata nella città.

Nella giornata di oggi il corpo del giovane operaio sarà restituito ai familiari e farà ritorno a casa.
Sono stati eseguiti sulla salma gli esami da parte del medico legale Marcello Chironi su mandato del procuratore capo Carlo Maria Capristo e dai sostituti Raffaele Graziano e Filomena Di Tursi.

Per questa gravissima disgrazia sono nove gli indagati nell’inchiesta che è stata aperta per omicidio colposo e rimozione dolosa di cautele sui luoghi di lavoro.

Il corpo di Massaro è stato recuperato dopo tre giorni di ricerca ad opera del nucleo sommozzatori subacquei dei carabineri di Pescara, con la collaborazione della Guardia Costiera e dei Vigili del Fuoco e supportati dallo Spesal.

I funerali di Massaro si svolgeranno all’aperto, prevedendo la folla di gente che accorrerà per dargli l’ultimo saluto.