MASSAFRA – Sono stati impegnati in diversi comuni del tarantino circa 70 militari del comando provinciale di Matera in un’operazione supportata anche da unità cinofile e da un elicottero.

Nel mirino Castellaneta, Massafra e Palagiano dove è stata scoperta un’associazione a delinquere finalizzata alla commissione di furti e ricettazione di rame.

L’operazione coordinata dalla Procura della Repubblica di Matera, ha portato alla luce un’organizzazione dedita ai furti di rame compiuti dalla fine del 2017 fino a tutto il 2018, per circa 12mila metri di cavi di rame trafugati, per un equivalente peso di 18 mila chili e  del valore di 100mila euro.

Si conta che questo reato ha cagionato un danno di oltre un milione di euro.