Home Notizie Cronaca Ex Ilva, USB Taranto: sciopero e presidio a Bari davanti alla Regione

Ex Ilva, USB Taranto: sciopero e presidio a Bari davanti alla Regione

Il 31 agosto la mobilitazione sarà solo l'inizio per salvaguardare i lavoratori dell'Ex Ilva in AS. Afferma Franco Rizzo di USB Taranto.

arcelormittal usb taranto
Riconoscimento editoriale: Ufficio Stampa Usb Taranto. Foto di circostanza

TARANTO – USB Taranto ha annunciato un nuovo sciopero e presidio davanti alla sede della Regione Puglia a Bari. L’iniziativa è stata promossa per riuscire a richiamare l’attenzione sui lavoratori dell‘Ex Ilva in AS.

Franco Rizzo ha commentato: questi lavoratori sono stati dimenticati dalla politica, un silenzio assoluto dopo la riunione da parte della task force regionale nella quale era stata presa in carico la proposta fatta da USB per destinare ai lavoratori dell’Ex Ilva in AS i Lavori per la Pubblica Utilità come accade da 16 anni ormai a Genova. 

Adesso sono passati tre mesi dall’incontro ma non abbiamo ricevuto alcuna risposta nonostante le rassicurazioni. Per questo siamo costretti a proclamare uno sciopero e annunciare il presidio a oltranza a partire già dalle 09:30 del 31 agosto sotto la sede della Regione a Bari.

In quell’occasione si terrà l’assemblea dei lavoratori per discutere di altre forme di protesta da porre in campo. Franco Rizzo conclude affermando: il 31 agosto sarà solo l’inizio della mobilitazione, questa non si fermerà fino a quando non vedremo dei sviluppo concreti.

Exit mobile version