Fermato direttore di banca a Manduria per furto e prelievo indebito con carte di credito

Avrebbe sottratto indebitamente 9100 euro dalla carta di credito di un anziano deceduto

44enne di Manduria ai domiciliari. Sparò contro un'abitazione

MANDURIA – Secondo le indagini condotte dalla Guardia di Finanza di Taranto e dai Carabinieri, il direttore di una banca di Manduria ed una dipendente avrebbero prelevato denaro in modo indebito utilizzando carte di pagamento e di credito, sottraendo una somma pari a 9100 euro.

Secondo i controlli effettuati dai militari e dalla Guardia di Finanza, la sottrazione di denaro è avvenuta ai danni di un cliente di oltre 90 anni deceduto, titolare di un conto presso la banca.

La carta di credito utilizzata risultava attiva e consegnata in modo regolare al correntista. In realtà veniva usata dal direttore con la complicità di una dipendente che si occupava della sottoscrizione e del rilascio delle carte di pagamento elettronico.