I Carabinieri della Stazione di Marina di Ginosa e del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Castellaneta hanno arrestato, in flagranza per estorsione continuata, un 43enne di Ginosa Marina.

L’uomo, con precedenti penali e anche tossicodipendente, pressava continuamente i genitori con delle richieste di danaro, arrivando anche ad essere violento. Così gli anziani coniugi erano costretti a prelevare il danaro dal loro libretto postale.

I Carabinieri sono intervenuti dopo la denuncia dei genitori stanchi dalle ripetute richieste di danaro del figlio per l’acquisto di droga. I militari si sono recati nella loro abitazione e hanno prelevato l’uomo.

E’ stato trovato in possesso di una dose di 4 grammi di hashish per uso personale. Condotto in Caserma, al termine delle formalità di rito, su disposizione dell’A.G., è stato tradotto in carcere.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui