In 10 giorni si è decuplicato il contagio da coronavirus in Puglia

Nel giro di 10 giorni i casi di coronavirus in Puglia si sono decuplicati. Un trend che fa paura e mette tutti in allarme.

0
89
mappa coronavirus

I casi di coronavirus in Puglia si sono decuplicato nel giro di 10 giorni e dal 9 marzo che erano solo 56 adesso sono giunti a 438. Il numero dei contagiati è comunque destinato a crescere e le previsioni parlano chiaro. A mostrare un grafico che mette in evidenza la crescita dei casi è Repubblica Bari, in cui si può notare con molta chiarezza come la curva dell’epidemia stia prendendo una fase ascendente. Gli epidemiologi, in vista di questi dati, affermano che il picco è ancora lontano, ma la crescita è stata costante. Gli esperti sostengono comunque che probabilmente la scoperta di tanti positivi è dovuta anche all’aumento dei tamponi.

In aumento il numero dei casi di coronavirus in Puglia

Proprio il numero dei tamponi nell’ultima settimana è aumentato grazie alla crescita della disponibilità dei laboratori che eseguono il test. Infatti, da alcuni giorni anche il laboratorio di Foggia collabora con quello che lavora per del Policlinico riguardo alla esecuzione dei tamponi. Fra i nuovi casi di coronavirus in Puglia c’è anche una neonata di 2 mesi e la sua mamma della provincia di Bari. Entrambe sono ricoverate e sono state contagiate in ambiente familiare e non in ospedale. Nella provincia Bat è morto un paziente di 78 anni, mentre una persona di 71 anni è deceduta nella provincia di Brindisi. Anche nella provincia di Bari sono deceduti 2 pazienti, uno di 71 anni e uno di 81 anni, entrambi con pregresse malattie.

Non si sa quando verrà il picco

La regione ha espresso il timore per il picco che potrebbe essere generato dall’esodo che si è verificato nei giorni scorsi dal Nord al Sud. Sono state infatti migliaia le persone che hanno deciso di tornare nella loro regione per paura di essere contagiate, inconsapevoli dei rischi a cui potevano mettere i compaesani. Dalle stime fatte dagli esperti si aspettano almeno duemila casi, e per questo Emiliano ha messo in atto un piano ospedaliero con strutture adibite a covid-19.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui