TARANTO – Un operaio della nota azienda siderurgica, addetto alla torneria cilindri del reparto LAF ha avuto un brutto incidente che gli ha causato l’amputazione di una parte del dito del piede sinistro.

Pare che l’uomo stesse svolgendo una normale procedura di routine, come riferiscono delle fonti aziendali.

L’Usb specifica, invece, che si stava compiendo una procedura in assenza di una precisa pratica operativa e purtroppo incidenti così ne accadono spesso.

In particolare, il sindacato ha specificato che la struttura adibita al sollevamento di un tombino metallico avrebbe ceduto cadendo sul piede dell’operaio che è stato soccorso immediatamente e trasferito all’ospedale.