Leporano: arrestato per atti persecutori contro la compagna

Il giovane è stato ritenuto responsabile di maltrattamenti e persecuzione nei confronti della compagna, dati i comportamenti violenti perpetrati anche dinanzi i figli piccoli.

In arresto per atti persecutori, 44enne di Ginosa

LEPORANO – I Carabinieri di Leporano hanno arrestato un uomo di 28 anni, pregiudicato di Taranto, in quanto responsabile di atti persecutori contro la compagna di 36 anni.

I Carabinieri hanno avviato le indagini agli inizi di settembre dopo la denuncia da parte della vittima.

Appena ricostruito lo scenario e le dinamiche che hanno fatto emergere: violenze e vessazioni sia psicologiche sia fisiche nei confronti della donna, spesso anche in presenza dei figli di un anno e mezzo e di un neonato, i militari hanno proceduto a rintracciare l’uomo.

Il 28enne è stato trovato nella sua abitazione a Taranto, tratto in arresto e condotto alla Casa Circondariale del capoluogo.