Manduria: 23 ordini di custodia cautelare per associazione mafiosa

Un'operazione condotta dalla Polizia insieme alla Direzione Anticrimine ha permesso di smantellare un assetto criminale a stampo mafioso nella zona di Manduria.

0
70
carabinieri

MANDURIA – Il Tribunale di Lecce, Sezione Giudici per le Indagini preliminari, ha dato l’ordinanza per 23 ordini di custodia cautelare a seguito delle indagini condotte dalla Polizia, coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia e in collaborazione con il Servizio Centrale Operativo, Direzione Centrale Anticrimine.

Gli ordini di custodia cautelare hanno dato il via a un maxi blitz tenutosi all’alba dalla Polizia. Le 23 persone coinvolte sono state accusate di associazione mafiosa, associazione a delinquere, spaccio di stupefacenti, delitti contro il patrimonio e la persona, estorsioni e rapine, tutti aggravati da metodo mafioso.

I 23 accusati, insieme ad altri 27 indagati, si erano infiltrati nel territorio di Manduria, con un assetto criminale appartenente alla Sacra Corona Unita. L’operazione, che ha visto le indagini partire nel 2017, ha permesso di disarticolare un sodalizio criminale, che aveva come fine il potenziamento della propria strategia criminale all’interno del manduriano. I dettagli dell’operazione saranno resi noti in conferenza stampa dalla Questura di Taranto.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui