Martina Franca: imprenditore del luogo ucciso insieme alla moglie in Nicaragua

Un imprenditore di Martina Franca è stato rinvenuto morto insieme alla moglie in Nicaragua, dove gestiva delle attività commerciali.

0
364
Ucciso in Nicaragua panettiere 54enne originario di Martina Franca
Riconoscimento editoriale: La Nueva Radio YA

MARTINA FRANCA – Non si conosce ancora il motivo che ha portato all’omicidio dell’imprenditore martinese, Giacomo Fiorino, insieme alla moglie in Nicaragua. I coniugi risiedevano da tempo nella capitale del Nicaragua, dove gestivano un’attività commerciale che comprendeva un’officina, una panetteria e un autolavaggio, sotto il nome di “Casa Italia”.

Forse una rapina finita male, ma al momento i responsabili di medicina legale e gli agenti di polizia del luogo stanno ancora eseguendo le indagini, e non si esclude nessuna pista. Le notizie giunte alla famiglia di Fiorino a Martina Franca sono al quanto frammentarie, data la difficile situazione che vige nel paese.

I corpi dei coniugi sono stati rinvenuti da un dipendente che era giunto nell’attività per iniziare il suo turno di lavoro. I coniugi vivevano all’interno dell’attività, quindi l’atto efferato si dovrebbe essere svolto durante la notte precedente al ritrovamento. I funerali saranno celebrati a Managua, in ricordo della coppia ci sarà una messa in suffragio anche a Martina Franca, nella chiesa di Sant’Antonio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui