Martina Franca: i ristoratori si difendono dalle accuse. Nessuna responsabilità sulla movida

I ristoratori martinesi si difendono dalle accuse: non hanno nessuna responsabilità sull'andamento della movida serale

0
124
Martina Franca ristoratori

MARTINA FRANCA – I ristoratori dell’associazione del Gruppo Ho.Re.Ca. di Martina Franca si difendono dalle accuse secondo cui sarebbe loro responsabilità l’andamento selvaggio della movida serale martinese.

I ristoratori e i baristi non chiedono altro che ritornare a lavorare, perché ovviamente la riapertura dopo il lockdown e la paura legata alla diffusione del virus non hanno favorito una ripresa totalmente serena delle attività. Al contrario, in maniera molto timida i locali hanno riaperto e la gente si è riaffacciata alla vita. Ovviamente tutto questo è avvenuto nel rispetto delle regole di distanziamento e di protezione individuale. La maleducazione e la strafottenza di altri soggetti a cui non importa nulla delle regole e del rispetto reciproco non è responsabilità dei ristoratori. Inoltre far chiudere le attività alle 22.30 non cambierebbe le cose, anzi andrebbe solo a peggiorare una situazione economica già precaria.

Se i disagi continueranno, il Gruppo Ho.Re.Ca intenterà un’azione legale verso tutte le persone che gettano e gettaranno discredito sui  locali e le attività commerciali.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui