Non conosciamo ancora il suo nome, ma ieri, domenica 13 maggio, un uomo era sceso nella Gravina San Marco, nella facciata della Chiesa del Carmine della Gravina.

Nell’intento di raccogliere dei capperi di cui la zona è ricca, è scivolato e non è stato più in grado di risalire. Così sono intervenuti per recuperarlo, i Carabinieri della sezione di Massaafra, con la collaborazione dei Vigili del fuoco.

A rendere più facili le operazioni di recupero dell’uomo, che appariva impaurito e affaticato, hanno contribuito anche i Volontari dell’Associazione Massafra SOS.

Per fortuna l’uomo non ha riportato ferite, ma ha avuto solo un po’ di paura.