Morto l’imprenditore agricolo di Palagianello aggredito da due siciliani

L'uomo di origini campane venne colpito da un violento pugno al volto nel tentativo di difendere una responsabile di magazzino.

0
143

PALAGIANELLO – Si è aggravata la posizione dei due siciliani che lo scorso 7 settembre avevano aggredito un noto imprenditore di prodotti ortofrutticoli, con aziende nel territorio tarantino a Palagianello e Castellaneta.

L’uomo è morto nel reparto di rianimazione dell’ospedale San Carlo di Potenza, dove era stato trasportato in seguito all’aggressione.

Mario di Cristo era un associato Cia, originario della Campania, ma oramai la sua terra era la Puglia, dove si era creato una bella famiglia e un’attività imprenditoriale nel settore dell’ortofrutta, molto apprezzata.

I due delinquenti, lo avevano aggredito pretendendo il pagamento di un credito per la consegna di prodotti ortofrutticoli. L’imprenditore venne preso a bastonate e nel raid rimasero ferite altre tre persone.

I due arrestati si erano fatti consegnare la somma di 1200,00 euro e un assegno di 1800,00 euro.

Alle due persone arrestate sono contestati i reati di lesioni personali, estorsione ed esercizio arbitrario delle proprie ragioni.