In arrivo nuovi agenti penitenziari al Carcere di Taranto

L'ampliamento di risorse per le strutture carcerarie, principalmente a Taranto e Foggia, è stato richiesto e ottenuto dalla sottosegretaria alla Giustizia Anna Macina.

carcere di taranto focolaio covid

TARANTO – Dopo le visite all’interno dei penitenziari e nello specifico nel Carcere di Taranto e in quello di Foggia, la sottosegretaria alla Giustizia Anna Macina ha richiesto agli uffici del ministero l’assegnazione di nuovi agenti. 

La sua richiesta è stata accolta e grazie all’impegno della sottosegretaria arriveranno nuove 96 unità per il provveditorato di Puglia e Basilicata. A Taranto, saranno esattamente 17 le unità che arriveranno a supportare il personale carcerario.

La procedura è attualmente in corso e per i tempi di arrivo dei nuovi agenti il tutto dipende dalla conclusione delle attività formative. La prospettiva vede l’assegnazione di un primo contingente per metà maggio e di un secondo per i primi di settembre.