TARANTO – Durante il giorno dell’inaugurazione del reparto di oncoematologia pediatrica dell’Ospedale SS. Annunziata di Taranto sono state fatte parecchie promesse ai genitori tarantini che vivono situazioni molto delicate e spiacevoli dentro i locali ospedalieri.

Le promesse ad oggi non sono state rispettate e gli ospedali mancano di attrezzature e personale adatto ad alleviare le sofferenze dei più piccoli. I genitori lamentano la presenza di personale non all’altezza della situazione, i bambini infatti hanno bisogno di cure ed eccellente assistenza sanitaria.

L’illusione della ricerca di una soluzione per porre fine a morti e feriti continua tutt’ora nel frattempo il cancro ad oggi riconducibile all’inquinamento ambientale continua a mietere vittime in silenzio.