Palagiano: maltrattava la moglie da 20 anni. Arrestato 62enne per abusi e violenza

L'uomo perpetrava da oltre 20 anni pretese di rapporti e violenze fisiche e verbali contro la donna.

In carcere per violenza sessuale a Palagiano 20enne

PALAGIANO – I Carabinieri del Comando di Palagiano ha tratto in arresto un’ordinanza per la misura cautelare emessa su richiesta della Procura della Repubblica di Taranto nei confronti di un 62enne per reati di maltrattamenti in famiglia e violenza contro la moglie.

La misura si è resa necessaria dopo la denuncia presentata dalla donna ai Carabinieri di Palagiano, dalla quale è emerso un quadro allarmante: violenze fisiche, verbali, psicologiche, sessuali per 20 anni.

L’ultimo episodio è scaturito al culmine della lite in cui la vittima, negando al marito concessioni sessuali, è stata schiaffeggiata, offesa e ingiuriata dinanzi alla figlia minore. La donna così ha chiamato i Carabinieri e denunciato l’avvenuto.

Le indagini avviate dalla Procura di Taranto ha consentito l’acquisto di elementi a riscontro con vessazioni subite da parte della donna nel corso di vent’anni, concretizzate anche in minacce di morte con un coltello, aggressioni fisiche, pretese di rapporti sessuali che hanno fatto insorgere nella donna un continuo stato di timore e ansia per la propria incolumità e della famiglia.