TARANTO – Sono state identificate 130 persone in un’importante operazione di contrasto al fenomeno dei furti di rame.

E’ stata impegnata in questa azione la Polizia Ferroviaria del Compartimento Puglia, Basilicata e Molise.

E’ stata sottoposta ad ispezione l’area “Parco Ausonia” di Taranto che si trova in una zona adiacente allo scalo ferroviario.

E’ stata la Polizia della Sezione Polfer a recuperare le matasse di cavi elettrici, all’interno di due carri ferroviari in sosta, pronti per la partenza.

Nel corso delle indagini effettuate e dai controlli dei tecnici di rete ferroviaria italiana, è stato accertato che si trattava di cavi di proprietà delle ferrovie e, pertanto, sono state restituite.