TARANTO – Un pluripregiudicato è stato tratto in arresto dalla Polizia per i reati di violenza, resistenza a pubblico ufficiale, maltrattamenti in famiglia e lesioni personali.

Un equipaggio della squadra Volante è intervenuto in via Cesare Battisti, angolo via Pola, per la segnalazione di un uomo che stava picchiando una donna in pieno centro cittadino.

Intervenuti, hanno raggiunto la donna che si era allontanata per via Plateja. In evidente stato di agitazione, la donna di nazionalità rumena, ha raccontato di essere stata picchiata dal convivente in seguito a una lite avvenuta per dei futili motivi.

Nel contempo ha affermato che da tempo il loro rapporto era tumultuoso, tanto che la donna viveva in una costante stato di angoscia.

Raccolte le informazioni utili, la vittima è stata accompagnata al pronto soccorso per essere medicata, mentre l’uomo, un tarantino di 44 anni è stato fermato.

A suo carico pendevano vari precedenti penali, fra cui anche quelli per maltrattamenti.
Accompagnato in Questura, ha inveito contro gli operatori di Polizia, quando è venuto a conoscenza dell’intenzione della convivente di volerlo denunciare.

Sono serviti i rinforzi per portarlo alla calma, dopo che ha aggredito uno dei poliziotti. Sottoposto ai rilievi fotodattiloscopici, dopo le formalità di rito, è stato condotto in carcere.