Pistola a salve modificata rinvenuta nella città vecchia di Taranto

La pistola di proprietà di un 41enne è stata sequestrata e l'uomo arrestato.

0
455
Pistola a salve modificata rinvenuta nella città vecchia di Taranto
Fonte web: Wikimedia Commons di SkeLeBon

TARANTO – Un 41enne, D.G. di Taranto, con precedenti di Polizia, è stato arrestato per detenzione di arma clandestina e munizioni.

I Carabinieri del Nucleo Investigativo del Reparto Operativo del Comando Provinciale di Taranto lo hanno denunciato dopo una serie di indagini.

Nel corso di un mirato servizio avente come fine la prevenzione e la repressione di reati in materia di armi e materiale esplodente, i militari sono venuti a conoscenza del fatto che l’uomo deteneva illegalmente una pistola.

Dalle informazioni ricevute pare che la nascondesse in un magazzino nella città Vecchia.

I carabinieri sono intervenuti e hanno fermato il 41enne che aveva addosso una chiave. Recatisi in via Galizia, hanno potuto aprire il magazzino dove hanno rinvenuto la pistola. Si tratta di una BBM cal. 6,35 mm. La pistola a salve è risultata modificata e carica di 4 proiettili.

I militari, all’interno di un pacchetto di sigarette hanno rinvenuto altre pallottole cal. 7,65. E’ stato perciò sequestrato quanto trovato per i dovuti esami balistici, dattiloscopici e biologici, da parte del R.IS. di Roma, grazie ai quali si potrà risalire ad eventuali crimini commessi.

Il pregiudicato è stato arrestato e condotto presso la Casa Circondariale a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui