Polizia e Carabinieri di Taranto in azione per reprimere detenzione armi e stupefacenti
Fonte web: pagina fb Questura di Taranto.

TARANTO – Sono stati impiegati 40 militari delle compagnie di Taranto, Manduria e Massafra, del Nucleo Investigativo di Taranto e anche 20 agenti della Squadra Mobile e dell’UPGSP della Questura di Taranto. I risultati sono stati soddisfacenti.

Si è proceduto alla perquisizione domiciliare, di veicoli e anche personale di soggetti sospettati e già con precedenti penali. Sono stati controllati i circoli ricreativi e i luoghi dove si riuniscono molti soggetti a rischio.

Controllati ben 97 soggetti, sono stati trovati in possesso di armi, munizioni e giubbotti antiproiettile all’interno delle abitazioni nei vari quartieri. Sono stati sequestrati 582 pacchi di sigarette recuperate in un circolo privato. Il responsabile del circolo, un 36enne tarantino è stato denunciato.

Un 40enne tarantino sottoposto a sorveglianza speciale è stato denunciato per non aver rispettato l’obbligo dei domiciliari.

Sono state rimosse numerose telecamere installate abusivamente con lo scopo di tenere sotto controllo gli ingressi e allertare i residenti dell’arrivo della Polizia.

E’ stato arrestato un 40enne per detenzione armi e un 27enne per detenzione ai fini ci spaccio di sostanza stupefacente.