Porto di Taranto: sequestrati giocattoli contraffatti

Il container al suo interno presentava ben 1920 macchinine giocattolo contraffatte che riproducevano un modello registrato a uso esclusivo dalla Ferrari SpA.

Porto di Taranto- sequestrati giocattoli contraffatti

TARANTO – Al Porto di Taranto i funzionari dell’ADM Agenzia delle Dogane e Monopoli insieme ai militari della Guardia di Finanza hanno effettuato il sequestro di un carino.

All’interno del container che proveniva dalla Cina, diretto verso un’azienda di Martina Franca, sono stati trovati giocattoli contraffatti. In tutto erano 1920 le macchinine giocattolo radiocomandate che riproducevano senza alcuna autorizzazione marchi che sono stati registrati in modo esclusivo da parte della Ferrari SpA.

I giocattoli sequestrati avevano un valore commerciale pari a 28.500 euro e sono stati posti sotto sequestro per introduzione in Italia e commercio di beni contraffatti. Inoltre, la società destinataria è stata denunciata.