Pulsano: vietati i cortei funebri da un’ordinanza sindacale

Chi non rispetterà la nuova ordinanza potrebbe incorrere in una multa salata che va dai 400 fino ai 3 mila euro. 

Pulsano, il Sindaco vieta i cortei funebri

PULSANO – Data l’emergenza epidemiologica il Sindaco di Pulsano, Francesco Lupoli, ha deciso di emanare una nuova ordinanza per disciplinare i cortei funebri.

Il Primo Cittadino sottolinea che: come risaputo, c’è la consuetudine di accompagnare il feretro dall’abitazione alla chiesa, e in alcuni casi anche dalla chiesa al camposanto. Questa tradizione vede il formarsi di un vero corteo, che però può diventare pericoloso in quanto si vanno a creare degli assembramenti, specie in caso di decesso di persone molto conosciute nel paese.

Ecco perché l’ordinanza n.44 proibisce i cortei funebri in modo tassativo fino al 30 aprile. Chi non rispetterà questa disposizione potrebbe incorrere in una multa che va dai 400 euro fino ai 3 mila euro.