LIZZANO – L’attività di “Comunità Sicure” continua su tutto il territorio e nello scorso fine settimana, il Commissariato di Manduria ha svolto dei controlli sulla zona costiera della Marina di Lizzano.

Hanno collaborato sia la Polizia locale che il personale della Asl, per svolgere dei controlli presso alcuni ristoranti, bar e strutture ricettive esistenti.

Nella marina di Lizzano è stato sequestrato un chiosco abusivo adibito alla vendita di bevande e alimenti.

Il gestore, un uomo di 51 anni non aveva alcuna licenza, quindi è stato denunciato in stato di libertà per occupazione abusiva di demanio marittimo. E’ stata elevata nei suoi confronti anche una sanzione dell’importo di 5mila euro.

I controlli si sono allargati anche ad alcune abitazioni che tenevano due grossi fari accesi giorno e notte. Grazie all’ausilio del personale dell’Enel è stato scoperto un allaccio abusivo, interrato. Per questo, sono state denunciate due persone per furto di energia elettrica.

In un maneggio, è stato sequestrato un vecchio trattore marca “Lamborghini” privo di targa.