San Giorgio Ionico: spara al nipote dopo un litigio. Denunciato per tentato omicidio

Il 67enne ha sparato al nipote con un'arma da fuoco detenuta illegalmente.

Tentato omicidio
Riconoscimento editoriale: MC MEDIASTUDIO / Shutterstock.com

SAN GIORGIO IONICO – Un uomo di 67 anni di San Giorgio Ionico è stato denunciato per tentato omicidio dopo aver sparato al nipote a causa di un litigio scaturito da vecchi rancori in famiglia. La vittima, un uomo di 51 anni,  fortunatamente non ha riportato ferite molto gravi. 

Il fatto è avvenuto il 22 aprile scorso. Le indagini, da parte della Squadra Mobile, si sono subito indirizzati verso l’ambito familiare.

Il 67enne si è presentato spontaneamente negli uffici della Questura confessando e consegnando l’arma usata per sparare al nipote.

Oltre che per tentato omicidio, l’uomo è stato denunciato anche per detenzione d’arma da fuoco illegale e spari in un luogo pubblico.