Sava: arrestato 77enne per minacce a un avvocato

Il 77enne da alcuni mesi perseguitava l'avvocatessa. Fino a quando non ha esteso le minacce anche ai genitori della donna. Arrestato dai Carabinieri.

Arrestato 22enne nigeriano a Taranto per minacce

SAVA – I Carabinieri della Stazione di Sava insieme alla Compagnia dei Carabinieri di Manduria hanno proceduto all’arresto di un 77enne per minacce a un avvocato di 39 anni.

L’uomo è stato interdetto da parte del Tribunale di Taranto, in quanto responsabile di atti persecutori nei confronti di un’avvocatessa di 39 anni di Sava, che era stata nominata come amministratore di sostegno dell’uomo.

Il 77enne aveva iniziato alcuni mesi fa azioni persecutorie nei confronti della donna, raggiungendo il culmine quando l’uomo ha raggiunto i genitori dell’avvocatessa nella speranza di trovarla.

Non trovando la donna, l’uomo ha iniziato a minacciare i genitori, dicendo loro che ella fosse responsabile della perdita di un suo immobile. La donna, dopo essere stata allertata dai suoi congiunti, ha contattato la Centrale Operativa di Manduria, che ha inviato le pattuglie sul posto della lite.

Questo ha permesso ai militari di fermare il 77enne che nell’auto aveva con sé un’ascia. Dopo le formalità di rito è stato dichiarato in arresto e posto ai domiciliari.