Scattate sanzioni per un’autofficina abusiva a Taranto

Ai titolari dell’officina abusiva sono state elevate sanzioni amministrative per circa 15 mila euro.

0
76

TARANTO – Nel corso di un controllo di un’officina di riparazione di motoveicoli è risultato che l’attività esercitata era abusiva. Sono scattate sanzioni salate per i titolari.

Nel corso di servizi di controllo da parte della Polizia Stradale, atti a contrastare il fenomeno dell’abusivismo che sta dilagando nel capoluogo jonico, gli agenti hanno riscontrato numerose violazioni in un’officina riparazione.

Le irregolarità erano sia di carattere amministrativo che in relazione al Codice della Strada. Dai controlli effettuati è stata accertata anche la mancanza di adempimenti relativi alla gestione dell’attività commerciale.

Per questi motivi, sono state sequestrate le attrezzature, i ricambi e anche un veicolo risultato senza copertura assicurativa e revisione periodica.

I titolari responsabili dell’attività abusiva, sono stati sanzionati amministrativamente per l’importo di 15mila euro.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui