Scoperta a Taranto Pizzeria Fantasma e furto di energia per 200mila euro

In una palazzina di viale 2 Giugno i tecnici Enel hanno riscontrato un sovraccarico e da qui sono partiti i controlli.

3
657
Scoperta a Taranto Pizzeria Fantasma e furto di energia per 200mila euro
Fonte web: pagina fb Questura di Taranto

TARANTOFurto di energia, slot machine irregolari e una pizzeria funzionante senza alcuna autorizzazione.

Questa è la scoperta fatta dalla Questura di Taranto nel corso di controlli nel Quartiere Paolo VI.

Il personale del Commissariato Borgo e dei Falchi della Squadra Mobile ha collaborato con il Reparto Mobile di Taranto e gli operatori Enel.

Nel corso di controlli, sono stati scoperti 6 allacci abusivi diretti alla rete elettrica.

Per questo reato è stato quantificato un danno di 60mila euro e sono state deferite in stato di libertà 6 persone.

In questa occasione, i controlli si sono allargati a un bar-pizzeria che è risultato privo di ogni autorizzazione prevista per l’esercizio di un’attività commerciale. Per questo motivo è stata irrogata una sanzione di 5 mila euro.

Nel corso di un controllo all’interno dell’attività, sono state scoperte 15 slot machines non collegate alla rete dei Monopoli di Stato. Questo reato ha previsto il sequestro e la sanzione amministrativa di 18.500 euro.

La Polizia ha rinvenuto l’esistenza di 17 munizioni da caccia che sono state sottoposte a sequestro.

Poiché il locale non mostrava la presenza di un contatore, i tecnici Enel hanno dovuto demolire una parte di parete per scoprire l’allaccio abusivo diretto alla rete elettrica. Considerando che nel locale vi era la presenza di frigoriferi, forni elettrici, le slot machines e attrezzature varie si è quantificato un danno di 200.000 euro.

 

3 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui