Sequestrate cozze nere pescate nel primo seno del Mar Piccolo

Guardia di Finanza e Carabinieri impegnati a Taranto.

0
416
Sequestrate a Taranto cozze in cattivo stato
Riconoscimento editoriale: CC0 Public Domain / Pxhere.

TARANTO – E’ stata data esecuzione a un’attività di controllo sulla coltivazione e commercializzazione di prodotti ittici.

Sono stati impegnati in questa attività i Carabinieri del Nucleo Investigativo del Reparto Operativo del Comando Provinciale e del N.A.S. di Taranto, in collaborazione con i militari della Sezione Polizia Marittima della locale Guardia Costiera.

Sono stati bloccati due pescatori tarantini di 55 e 38 anni.
I due soggetti si trovavano a bordo di imbarcazioni su cui trasportavano complessivamente 400 kg di cozze nere provenienti dagli impianti del 1° seno del Mar Piccolo, violando così l’ordinanza regionale.

Nel corso della stessa attività, i militari del N.A.S. di Taranto hanno fermato 4 soggetti che vendevano in diversi quartieri della città, mitili e prodotti ittici in cattivo stato di conservazione e privi di etichettatura.

In tutto sono stati sequestrati 110 kg di cozze nere e 30 kg di prodotti ittici di vario tipo.
I responsabili trovati a svolgere l’attività illecita sono stati denunciati, le imbarcazioni sequestrate e i mitili distrutti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui