Sequestrati dalla Polizia 16 chili di botti a Taranto

Un giovane fruttivendolo era il soggetto che le Forze dell'ordine stavano tenendo d'occhio da diversi giorni.

0
430
Sequestrati dalla Polizia 16 chili di botti a Taranto
Fonte web: pagina fb questura di Taranto

TARANTO – Nei giorni che precedono il Capodanno la Polizia di Stato intensifica i controlli mirati a contrastare i reati come quelli della vendita illegale di materiale esplodente.

Nel corso di uno di questi controlli, si è evitato che un grosso quantitativo di botti fosse commercializzato.

I “Falchi” della Squadra Mobile, hanno sequestrato circa 16 chili di materiale esplodente detenuto illegalmente da un fruttivendolo presso il suo domicilio.
Il sospetto era nato a causa del suo comportamento che lo vedeva fare la spola tra il domicilio e la sua bancarella di frutta.

I Falchi hanno sequestrato 44 manufatti esplosivi artigianali, del peso di circa 3 chilogrammi e 250 candelotti “Rambo”, del peso complessivo di 13 chili e mezzo che saranno distrutti dagli artificieri.

Il 26enne è stato condotto in Questura e da qui denunciato in stato di libertà.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui