TARANTO– All’altezza di viale Virgilio la Guardia Costiera di Taranto ha messo sotto sequestro una zona costiera estesa per 1300 mq che era stata trasformata in rimessaggio abusivo di barche di vario genere.

La zona era stata in parte asfaltata e in parte ancora in pietrisco, lì erano state sistemate 38 barche, poste su carrelli e strutture metalliche e poi ancora due container utilizzati come spogliatoio e bagno.

Le forze dell’ordine hanno aperto delle indagini in merito in modo da risalire ai responsabili dell’attività abusiva.