MARTINA FRANCA – 42enne albanese è stato arrestato dai Carabinieri della Stazione di Martina Franca, in seguito a un ordine di carcerazione emesso della Procura Generale presso la Corte d’Appello di Genova.

L’uomo era stato riconosciuto colpevole del reato di lesione personale aggravata, in concorso, aggravato dalla recidiva e per questo motivo condannato a scontare la pena di 9 mesi di reclusione.

Latitante dal febbraio del 2014, l’albanese è stato rintracciato in un’abitazione sita nell’agro di Martina Franca. Alla vista dei militari non ha opposto resistenza.

I Carabinieri, al termine delle formalità di rito, è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Taranto.