Smantellate tende e strutture abusive sulle spiagge tarantine

I sequestri hanno interessato il Lido Azzurro, San Vito, Viale del Tramonto e Lido Bruno.

0
36

TARANTO – In un’attività di collaborazione fra Polizia Locale e Polizia di Stato si vuole  combattere contro chi commette atti incivili, appropriandosi di spazi del territorio senza avere rispetto dei diritti altrui.

Hanno collaborato a Taranto, Polizia di Stato e Polizia Locale, impegnati a San Vito, Lido Azzurro, Viale del Tramonto e Lido Bruno.

Sono state smantellate numerose tende e anche delle strutture abusive realizzate per trascorrere la notte di ferragosto, senza rispettarne il divieto.

I controlli continueranno a che oggi e nei prossimi giorni, al fine di ribaltare una incivile abitudine che è spesso associata all’abbandono di rifiuti sulle spiagge.

L’assessore alla polizia locale Gianni Cataldino, informa che si vuole dare il diritto a tutti i tarantini di trascorrere del tempo in spiaggia senza essere vessati dai trasgressori.

Sarà difficile “frantumare un’abitudine infelicemente radicata”, dichiara l’assessore, ma si spera di raggiungere quell’obbiettivo.