TARANTO – I controlli disposti dal Questore di Taranto rivolti agli esercizi commerciali hanno portato a dei risultati, con la chiusura di un circolo privato e la sospensione per 15 giorni della somministrazione di alimenti e bevande per un club.

Il circolo in questione si trova nel quartiere Paolo VI e lo scorso mese, il presidente venne arrestato per detenzione di una pistola e di 16 dosi di cocaina.

Nel corso dei controlli, sono stati scoperti tre apparecchi da intrattenimento, non collegati in rete con l’Agenzia delle Dogane e privi delle previste autorizzazioni comunali.

I poliziotti hanno sequestrato gli apparecchi e notificato al gestore l’ordinanza per l’immediata cessazione dell’attività.

Sono state inoltre elevate sanzioni amministrative per circa 10mila euro.

Ai rappresentanti legali del club privato di via Nettuno, è stata notificata la sospensione dell’attività per 15 giorni.