Sospese due attività commerciali di Grottaglie per lavoro in nero

Per tre dipendenti non era stata fatta alcuna comunicazione al Centro Territoriale per l’impiego.

GROTTAGLIE – Nel corso di controlli finalizzati alla repressione di violazioni in materia contrattuale, della salute e sicurezza sul lavoro, sono state sospese due attività commerciali.

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Martina Franca, della stazione di Grottaglie e del personale dell’Ispettorato Territoriale del Lavoro, hanno chiuso un autolavaggio e un bar, esercenti l’attività in agro del comune di Grottaglie.

Nel corso dei controlli dei documenti di lavoro, è emerso che i titolari non avevano mai fatto comunicazione al competente Centro Territoriale per l’impiego, dell’avvio al lavoro del personale dipendente.

I titolari delle attività commerciali sono stati sanzionati per quasi 7.500,00 euro.