Taranto: 16 arresti, spacciavano davanti alle scuole agli studenti

Sono 16 gli arresti eseguiti disfacendo una rete criminale che riforniva di hashish, marijuana e cocaina la piazza di Taranto e della provincia.

0
68
Arresti Squadra Mobile di Taranto

TARANTO – Durante le prime ore del mattino, la Squadra Mobile di Taranto, dopo accurate indagini a eseguito 16 arresti. L’indagine ha permesso di portare allo smantellamento di una rete criminale che spacciava e riforniva di marijuana, cocaina e hashish le piazze di Taranto e provincia.

L’indagine ha portato alla scoperta anche di una rete capillare di spaccio dinanzi alle scuole superiori, dove i pusher spacciavano droga a giovani studenti. Il centro nevralgico dello spaccio si era insediato in una impenetrabile roccaforte caratterizzata da una densità criminale con una capacità organizzativa elevata. Durante le perquisizioni oltre alla droga, sono state rinvenute anche armi e munizioni.

La rete criminale non operava solo in città, ma la sua influenza raggiungeva anche le province e i comuni limitrofi del capoluogo. Molti “nascondevano” l’attività di spaccio usando come copertura circoli ricreativi e attività commerciali. 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui