Taranto: 5 differiti per furto di energia elettrica

La Polizia di Stato a deferito in stato di libertà 5 persone che rubavano l'energia elettrica bypassando i contatori dell'ente erogatore.

0
92
Furto di corrente a Taranto

TARANTO – La Polizia di Stato al termine delle indagini per contrastare azioni illecite in città hanno differito 5 persone per furto di energia elettrica.

Con l’ausilio del personale dell’ente che eroga l’energia elettrica, i poliziotti hanno effettuato i controlli all’interno di un condominio, dove tutti e 5 gli appartamenti che lo componevano risultavano consumare molto meno del normale.

Al momento dei controlli i tecnici insieme agli agenti hanno trovato bypass elettrici e fili volanti nascosti dietro delle finte pareti, che erano state poste vicino ai contatori. Gli espedienti utilizzati consentivano a tutti i residenti la possibilità di sfruttare l’energia elettrica senza che però venissero registrati i consumi.

Questa situazione non solo ha comportato un danno economico, ma anche un pericolo per l’incolumità pubblica. Alla fine delle operazioni di controllo, i contatori sono stati ripristinati e la linea messa in sicurezza. I 5 proprietari degli appartamenti sono stati deferiti in stato di libertà per furto d’energia.

Il danno economico causato da questo espediente secondo una prima analisi ammonterebbe più o meno a 100 mila euro.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui