Taranto: atti vandalici contro i comitati elettorali

Sono stati svolti degli atti vandalici durante il corteo del 25 aprile. Adesso gli agenti della Digos stanno cercando gli autori.

Taranto - atti vandalici in strada e contro comitati elettorali

TARANTO – La Questura di Taranto e gli agenti della Digos stanno procedendo a identificare gli autori degli atti vandalici che sono stati mossi contro i comitati elettorali che sono stati compiuti il 25 aprile durante un corteo organizzato per le vie del centro da parte di un gruppo di antagonisti.

Alcuni attivisti, circa 50 partecipanti, hanno imbrattato muri, marciapiedi e balconi della città con la vernice e hanno colpito anche i comitati elettorali del Sindaco Walter Musillo, e il balcone sede del candidato PD Cisberto Zaccheo.

Zaccheo ha annunciato la presentazione in Questura di una denuncia e ha commentato: questi individui con modalità vandaliche nel nome della Pace della non violenza e della libertà, intimidendo e limitando le libertà degli altri mettendo in subbuglio la città. Adesso dovranno pagare il loro conto con la giustizia.