Bomba carta inesplosa a Taranto. Chiamata la Polizia
Fonte web: pixabay di pedrofigueras

TARANTO – Al 113 è arrivata la telefonata di un attento cittadino che ha segnalato la presenza di una bomba carta inesplosa, nel centro storico.

L’intervento della Volante di Polizia ha accertato che si trattava proprio di un manufatto artigianale realizzato con la carta.
Era provvisto di miccia per l’accensione e quindi era evidente che non era stato fatto brillare.

Il Nucleo Artificieri di Taranto, chiamato in causa ha provveduto a prendere la bomba carta in custodia per essere distrutta su disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Il bravo cittadino si è comportato come bisogna fare in questi casi ed è ciò che si raccomanda a tutti per non rischiare di avere delle conseguenze fisiche gravi e irreversibili.