Taranto: detenuto picchia tre agenti di polizia

Nel carcere di Taranto sono stati aggrediti 3 agenti di Polizia Penitenziaria da un detenuto con turbe psichiche.

0
97
istituti sanitari nelle carceri

TARANTO – Un detenuto picchia tre agenti di polizia che finiscono in pronto soccorso.

L’episodio si è verificato nel carcere di Taranto dove un detenuto di 20 anni con dei problemi psichiatrici ha aggredito tre agenti di polizia penitenziaria, ai quali sono state rilevato ferite e contusioni, guaribili in qualche giorno.

La vicenda è stata resa nota dal Sindacato Autonomo di Polizia Penitenziaria, Pilagatti ha spiegato che il ragazzo era stato trasferito dal carcere di Lecce, sempre a causa di aggressioni a poliziotti. Il rappresentante del Sappe ha affermato: che il sistema sanitario pugliese ha mostrato completo disinteresse nella gestione di detenuti con turbe psichiatriche, lasciando l’onere della gestione di questi soggetti agli agenti di polizia penitenziaria.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui