Taranto: detenuto picchia tre agenti di polizia

Nel carcere di Taranto sono stati aggrediti 3 agenti di Polizia Penitenziaria da un detenuto con turbe psichiche.

istituti sanitari nelle carceri

TARANTO – Un detenuto picchia tre agenti di polizia che finiscono in pronto soccorso.

L’episodio si è verificato nel carcere di Taranto dove un detenuto di 20 anni con dei problemi psichiatrici ha aggredito tre agenti di polizia penitenziaria, ai quali sono state rilevato ferite e contusioni, guaribili in qualche giorno.

La vicenda è stata resa nota dal Sindacato Autonomo di Polizia Penitenziaria, Pilagatti ha spiegato che il ragazzo era stato trasferito dal carcere di Lecce, sempre a causa di aggressioni a poliziotti. Il rappresentante del Sappe ha affermato: che il sistema sanitario pugliese ha mostrato completo disinteresse nella gestione di detenuti con turbe psichiatriche, lasciando l’onere della gestione di questi soggetti agli agenti di polizia penitenziaria.