Taranto: due arresti per rapina mano armata. Rubati incassi di slot machine e centri scommesse

Due arresti per rapina sono stati fatti dalla Polizia di Taranto nei confronti di due uomini di 41 anni e di 43 anni originari di Napoli.

0
82
polizia taranto

TARANTO – Due arresti per rapina mano armata sono stati effettuati dalla Polizia di Taranto nei confronti di un 41enne e di un 43enne originari di Napoli ma entrambi residenti a Taranto.

La rapina a un dipendente di un’azienda di gioco d’azzardo, slot machine, era avvenuta l’11 settembre scorso.

Colpo che aveva permesso agli uomini, dopo aver minacciato il dipendente con una pistola mentre erano a bordo della loro moto, di portarsi via 20 mila euro d’incasso. Un secondo colpo sarebbe quello effettuato sempre con la stessa moto, facendo però irruzione nel locale con la pistola in mano e minacciando i dipendenti dell’agenzia di scommesse di dargli l’incasso, che era pari a 6 mila euro.

Le indagini della Squadra Mobile partite dopo la denuncia del dipendente della sala slot machine e si sono direzionate verso i due uomini, grazie a un video che ha ripreso uno dei due con la mascherina abbassata.

Dopo di ché la conferma è avvenuta con la perquisizione domiciliare che ha permesso di trovare il giubbotto immortalato nelle immagini. Al termine delle indagini il 41enne pregiudicato e il 43enne sono stati arrestati e condotti alla Casa Circondariale.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui