Taranto: due arresti per spaccio di cocaina in un negozio di Frutta e Verdura

All'interno del bagno di un negozio di Frutta e Verdura gli agenti hanno trovato 200 gr di cocaina

Taranto: due arresti per spaccio di cocaina in un negozio di Frutta e Verdura

TARANTO – Gli agenti della Squadra Mobile di Taranto hanno eseguito due arresti per spaccio di cocaina. Gli agenti, durante un servizio di controllo, si erano recati nel negozio di frutta e verdura nel quale un pregiudicato, agli arresti domiciliari, aveva il permesso di lavorare.

Durante il controllo, gli agenti hanno trovato il 32enne in compagnia di un uomo di 45 anni, anch’egli pregiudicato. Questa strana circostanza li ha fatti insospettire. Così hanno perquisito il bagno del negozio, dal quale erano usciti il 32enne e il 45enne al loro arrivo, e all’interno hanno trovato un sacchetto di cocaina dal peso di 200 grammi. 

Nel corso dell’operazione il 45enne è scappato facendo perdere le proprie tracce. Nel frattempo i poliziotti sono giunti al domicilio del fuggitivo e hanno fatto una perquisizione trovando 2600 euro in contanti e le chiavi di un’Audi Q3 a lui intestata. All’interno della vettura hanno rinvenuto altri 1000 euro in contanti e quattro telefoni cellulari. 

Alla conclusione delle attività di controllo, al 32enne sono stare revocati gli arresti domiciliari ed è stato condotto in carcere. Anche il 25enne, titolare del negozio di frutta e verdura, è stato arrestato per spaccio. Il 45enne invece è ancora ricercato dalla polizia.