Taranto fa rumore

Il 6 Marzo, manifestazione per i diritti di Taranto

0
76
Taranto fa rumore il 6 marzo 2020

TARANTO – La città di Taranto è stanca, per questo cerca di esporre le proprie problematiche in merito al risanamento della città dopo la chiusura dello stabilimento siderurgico Ilva.

Il coordinatore provinciale dell’USB di Taranto, Francesco Rizzo, chiede che nella manifestazione organizzata per il 6 marzo 2020, la città di Taranto possa far valere i propri diritti.

La questione è incentrata sulla necessità di riconversione economica e di bonifica della città a seguito della chiusura dello stabilimento Ilva.

Rizzo torna sulla necessità di coinvolgere tutti le personalità dell’economia tarantina, affinché tutti possano lavorare nell’obiettivo comune di risollevare le sorti di una città come Taranto.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui