Taranto: a fuoco l’auto del parroco. Aperta indagine per incendio doloso

Vicino alla cappella di San Brunone a Taranto, la macchina del parrocco è stata incendiata, probabilmente a scopo doloso. Le indagini sono coordinate dalla Polizia di Stato.

0
84
A fuoco laboratorio artigianale a Martina Franca
Foto di repertorio

TARANTO- L’incendio che ha colpito l’auto del parroco della cappella di San Brunone a Taranto ha portato la Polizia di Stato a indagare al fine di accertare se l’incendio è stato doloso.

Secondo una prima ricostruzione, infatti, ignoti avrebbero rotto i vetri della macchina del sacerdote che si trovava nelle vicinanze della cappella, e gli avrebbero poi dato fuoco.

Il fuoco che è divampato all’interno dell’automobile ha provocato dei danni alla tappezzeria, e altri che devono essere ancora quantificati. Alcune persone che si trovavano al camposanto al fine di far visita ai loro cari, hanno dato l’allarme immediato nel momento in cui hanno visto del fumo uscire dall’automobile.

Sul posto poi sono intervenuti i Vigili del Fuoco che hanno spento le fiamme. Ora la Squadra Volante e i colleghi della Polizia Scientifica, hanno eseguito tutti i rilievi che hanno permesso l’avvio delle indagini.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui