Taranto. Ritornano i “furbetti del contatore” e stavolta sono tre commercianti

Erano i gestori di tre esercizi commerciali che utilizzavano la luce abusivamente allacciandosi alla rete elettrica pubblica.

1
556
taranto ritornano i furbetti
wikipedia

Si tratta di un panificio, una pizzeria e un autolavaggio che nell’esercizio della loro attività, utilizzavano la corrente elettrica, rubandola da quella pubblica.

La Compagnia Carabinieri di Taranto nell’ambito di servizi finalizzati alla repressione e prevenzione di reati contro il patrimonio, hanno scoperto i reati e quindi hanno denunciato i responsabili.

I controlli hanno evidenziato l’allaccio abusivo all’impianto elettrico pubblico e la manomissione dei contatori.

Nel corso degli accertamenti, i militari hanno scoperto l’apposizione di un magnete, che ha permesso la fruizione dell’energia elettrica.

Negli ultimi 5 anni, si stima che il furto di energia elettrica si aggira a 120mila euro.

Questo tipo di accertamenti da parte dei Carabinieri con l’ausilio di personale Enel vengono fatti in continuazione sia presso gli esercizi pubblici che nei confronti dei privati.

 

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui