Taranto: giovane denunciato per spaccio di cocaina

Taranto: i Falchi fermano uno spacciatore

Polizia di Taranto
Polizia di Taranto

TARANTO – La cronaca a Taranto torna a far parlare dopo che un giovane è stato denunciato per spaccio di cocaina da parte degli uomini della Squadra Mobile. Gli agenti dopo aver perquisito il luogo di produzione illegale hanno poi identificato l’uomo.

A Taranto denunciato un giovane

“Un bar in una zona periferica del capoluogo jonico era diventato meta di giovani che dopo brevissimi incontri con il gestore lasciavano frettolosamente il locale. L’insolito movimento ha insospettito i Falchi della Squadra Mobile di Taranto i qual hanno iniziato servizi di appostamento. Dopo alcuni giorni di attività investigativa i poliziotti hanno perquisito il locale. Controllo ha messo in evidente agitazione il giovane, aggravando i sospetti dei poliziotti che, dopo una minuziosa perquisizione, sono riusciti a recuperare in un deposito, nella fodera del casco da motociclista – avvolta da cellophane di colore bianco – una pietra di cocaina del peso complessivo di circa 5 grammi.”

LEGGI ANCHE – Il nuovo direttore generale di Asl Taranto Vito Gregorio Colacicco si presenta: le sue parole

“Nello stesso deposito, su una mensola di legno, un bilancino elettronico di colore nero, perfettamente funzionante e due coltelli da cucina, tutti con evidenti segni di sostanza stupefacente. Trasmessi gli atti all’Autorità Giudiziaria per la convalida, il giovane trovato in possesso della sostanza stupefacente è stato denunciato in stato di libertà per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.” Questo il termine dell’operazione portata a compimento dai Falchi.