Il Comune di Taranto, in occasione di questo eccezionale calo termico, quasi natalizio, accompagnato da vento e pioggia, in questi giorni sta prendendo dei seri provvedimenti per coloro che vivono in strada.

E’ stata attivata la macchina dell’emergenza freddo e della solidarietà. L’assessore, Francesca Viggiano, delegata dal sindaco al Centro Operativo Comunale, ha rafforzato il piano di azioni destinati a coloro che non hanno una fissa dimora.

In collaborazione con la Caritas Diocesana, ha concordato l’apertura del centro di accoglienza nelle ore notturne in Città Vecchia, anticipandola di qualche ora per permettere ai senzatetto di ripararsi.

Pare che il caldo non voglia arrivare e allora, si confida nella collaborazione della cittadinanza nel segnalare gente che bivacca per strada, per evitare che possa rischiare un’ipotermia.